Festeggiamo l'inverno con offerte imperdibili!
Leggi di più

Gioiello architettonico

Il Parkhotel Holzner fu costruito nel 1908. Come alcuni altri grandi alberghi alpini, fu realizzato nel cosiddetto stile liberty alpino, che, rispetto allo stile liberty cittadino del volgere del secolo, era più sobrio, di gran lunga meno fragile e ornamentale, pur non perdendo nulla della sua leggerezza e linearità.

Nel corso del secolo si resero necessari continui ammodernamenti e ristrutturazioni, che furono eseguiti con estrema cura in maniera tale da danneggiare il meno possibile l’essenza architettonica originaria. Fra i lavori più ingenti figurano senz’altro l’installazione del riscaldamento centralizzato, dai bagni nelle singole camere e la riconversione della veranda della colazione sulla facciata meridionale in una sala da pranzo chiusa alla fine degli anni Sessanta e all’inizio degli anni Settanta del secolo scorso.

E ovviamente la realizzazione della nuova zona benessere nel 2006/2007, che ha di conseguenza anche reso necessario sostituire l’impianto di riscaldamento tradizionale con uno a energie rinnovabili, costruendo un impianto di combustione a trucioli. Anche tutte queste opere sono state eseguite in modo che non andasse perduto nulla dell’originalità dell’edificio, anzi al contrario: l’essenza architettonica originale ne è risultata arricchita.

Anche la quarta generazione della famiglia Holzner considera l‘hotel un‘istituzione vivente dello stile liberty, in grado di soddisfare i desideri degli ospiti più esigenti. L‘edificio è sempre stato ampliato e migliorato con estrema attenzione, potenziando la sua offerta volta a renderlo una fonte di benessere d‘alto livello, senza perdere il legame con la tradizione. Nel 2014, l‘Holzner ha fatto un altro importante passo avanti: accoglienti suite in mansarda, un osservatorio astronomico all‘interno di una torre panoramica e un secondo ristorante che, in ricordo dell‘anno della fondazione, verrà chiamato Ristorante 1908.

La torre dell'Holzner

La torre é una copia di quella, che coronava il Holzner sin dall'anno di costruzione 1907/08. Quando l'albergo era occupato dalle truppe tedesche negli anni 40, fu tolto il tetto della torre, per avere più visibilità nell'avvistare aeroplani nemici. Però in seguito negli anni 70 si doveva eliminare l'intera torre perché in cattivo stato.
Prima che ciò succedesse, in una notte di stelle, Hans Holzner e Marianne Widmann si sono conosciuti su questa torre. Dopo le nozze nel 1974 fino nell'anno 2008 hanno condotto insieme il Parkhotel. E così speriamo, che la nuova torre porti tanta fortuna anche alla prossima generazione della Famiglia Holzner.
Parkhotel Holzner ****s · Via del Paese 18 · 39054 Soprabolzano, Renon (BZ) · Tel. +39 0471 345 231 · Fax +39 0471 345 593 ·
FacebookPinterestInstagramGoogle+TripadvisorHolidaycheck
La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regola l'utilizzo dei cookie, che vengono usati anche su questo sito! Acconsente continuando con la navigazione o facendo un clic su "OK". Ulteriori informazioni
OK